Home > Argomenti vari > In risposta ad una domanda di un blogger

In risposta ad una domanda di un blogger

16 Giugno 2007

La differenza fra ciò che vorrei chiederti e quello di cui in realtà già sto godendo

Questa fu la frase con cui cercava di descrivermi ciò che in quel momento provava, ma che in realtà si sarebbe dimenticato di aver provato. È così la vita, è così quella sottile menzogna che lega i rapporti umani. Si crede di esprimere la propria verità ma in realtà è solo un camuffamento per dare il/un senso a quanto stai vivendo.
Io sapevo che quelle parole erano dettate dall?emozione, dal momento e dalla situazione accattivante che si stava profilando, ma lui non se ne rendeva conto. Iniziavo a farmi cullare dalle sue parole e a vivere paradossalmente ogni menzogna che usciva dalla sua bocca. Squallido e riprovevole il suo atteggiamento, stupido e inutile il mio. Eppure si continuava a vaneggiare, a parlare, a condividere ogni istante della giornata e ogni piccola cosa della quotidianità con estrema morbosità. Voler a tutti i costi qualcosa. Cosa avrebbe voluto chiedermi (nulla, non lo sapeva neanche lui) e di cosa in realtà stava già godendo (me, e l?idea di avermi a disposizione – puro egoismo, disinteresse, menefreghismo), sinceramente non mi interessa più.

  1. Il Giomba
    16 Giugno 2007 a 16:21 | #1

    Un bellissimo post ! :-) Brà :-)

  2. s.
    16 Giugno 2007 a 18:59 | #2

    …e questa volta nemmeno un errore!!!

  3. giantarlo
    17 Giugno 2007 a 16:33 | #3

    A volte ,senza voler fare il saccente,ci conviene stare al centro dell’attenzione/oni,per capire fino a che punto si puo’ arrivare .
    Esempio un complimento volgare a volte da’ fastidio e a volte fa’ piacere , senza sapere il perche’.
    Mettila tra le esperienze.
    Bella foto,se la vessi trovata ci facevo un post.
    Un bacio (sulla guancia)

  4. gio
    17 Giugno 2007 a 19:07 | #4

    Ciao Ste.
    a volte, tante volte, io preferisco il silenzio.
    Un bacione

  5. Il Narratore
    17 Giugno 2007 a 23:35 | #5

    E’ strano che tu ci sia cascata.
    Quella frase, in realtà, è solo un gioco di parole.
    E non significa nulla!

  6. Barbara
    18 Giugno 2007 a 17:14 | #6

    Ciao Ste, sono tornata alla base…

    Buona settimana.

  7. agroedolce
    18 Giugno 2007 a 20:10 | #7

    Ciao
    Bella risata che ti sei fatto fa piacere
    Baci
    Anna

I commenti sono chiusi.