Home > Primo piano > l’eleganza del riccio

l’eleganza del riccio

2 Settembre 2008

Miei cari lettori ecco il libro che posso paragaonare ad un classico della letteratura: L’eleganza del riccio di Muriel Barbery, uscito nel 2007. Una portinaia e una bimba di 12 anni che si raccontano. Una fa la portinaia di un elegantissimo palazzo a Parigi, l’altra è una dodicenne figlia di un ministro che vuole suicidarsi. E poi c’è Ozu colui che involontariamente, nonostante appaia a metà tragitto condizionerà la vecchia scorbutica portinaia e il piccolo genio. Io mi sono persa nella ricercatezza delle parole che la scrittrice ha fatto. Io ho apprezzato i concetti espressi dalle due protagoniste che vivendo in solitudine nascondono la parte migliore di loro stesse al mondo. Sono disilluse e un po’ deluse. Io mi sono fata trascinare dalla scrittura favolosa, intensa, curata, fine, non superficiale. Non è una scrittura ruffiana, la punteggiatura è precisa, la trama è lineare. Il libro è. Viene dipinta la superficialità dei ricchi e la ricchezza delle anime semplici… Io amo questo libro! Eccovi un assaggio:

"Ahimè: tetra ed eterna ripetizione che ancora una volta mi strappa dalle mie riflessioni – la noia nacque un giorno dall’uniformità -, qualcuno suona alla guardiola."

 

Titolo: L’eleganza del riccio

Autore: Muriel Barbery

Prezzo: € 18

Editore: E/O collana: Dal mondo

 

 

  1. 3 Settembre 2008 a 15:31 | #1

    Riccio.Sai che mi hai richiamato quando il visitatore notturno del mio giardino si è strofinato contro la panchina gialla appena pitturata…un riccio giallo. forse …interessante come la tua lettura.

  2. Desassossego
    3 Settembre 2008 a 22:05 | #2

    Confermo!Un libro che va letto, riletto e riletto ancora per assaporare appieno ogni singola parola o concetto, per non perdersi proprio nulla di queste pagine.

    Per la punteggiatura non so che dire, non sono capace di apprezzarla vista la mia ignoranza su questo ed altro :D

  3. 4 Settembre 2008 a 13:07 | #3

    Ciao ste,adoro i libri ma di belli ce ne sono davvero pochi.Grazie del consiglio.ciao

  4. 7 Settembre 2008 a 9:23 | #4

    Questo libro è una meraviglia…:-)
    In un certo senso ti rimette in pace con il mondo…:-)

  5. 7 Settembre 2008 a 13:02 | #5

    Ciao, cliccando su un link sono entrata per caso nel tuo blog, mi è piaciuto tanto, di recente ne ho aperto uno mio se lo vuoi visitare e commentare mi farebbe piacere…

    Buona domenica, ciao ciao

    Aisha ^_^

    http://www.aisha-vita.blogsopt.com

  6. 8 Settembre 2008 a 22:08 | #6

    mi tenti !!!

    magari riesco davvero a distrarmi un po’…

    se dici che la lettura è lineare ci posso tentare..

    lo sai che sono una pigrona…:) e soprattutto non so concentrarmi… il mio pensiero vola sempre via.. come un palloncino..

    :)

    … grazie Ste..

    … so che ci sei..

    :)

    un abbraccio davvero grande

    Lisa

  7. Desassossego
    9 Settembre 2008 a 10:35 | #7

    mi Aspettavo uno sfondo autunnale…….invece siamo già in inverno……capperi che dire….BUON NATALE :D

I commenti sono chiusi.